L’acqua Ferragni finisce in Parlamento, senatore bresciano di FdI presenta un’interrogazione

La questione dell’acqua firmata Chiara Ferragni venduta a 8 euro alla bottiglia finisce in Parlamento. E’ il senatore di Fratelli d’Italia Giampietro Maffoni a presentare un’interrogazione parlamentare ai ministri dell’Ambiente e dell’Istruzione un’interrogazione. Sui social, invece, compare la difesa di Fedez che in un video fa l’avvocato d’ufficio della moglie e pubblicizza ironicamente la banana griffata Ferragni in vendita a 25 euro. Il rapper si era già schierato al fianco della moglie invitando il Codacons, che era intervenuto nella polemica sui social, a condannare anche le altre acque delux che si trovano sul mercato e che arrivano a costare oltre 300 euro.Acqua firmata Ferragni, Fedez contro Codacons: “Avete attaccato la famiglia sbagliata”in riproduzione….

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.