Milano, sepolto sotto una colata di cemento: arrestato il complice del killer di Antonio Deiana

Nuova svolta nell’inchiesta per l’omicidio di Antonio Deiana, il 36enne ammazzato a coltellate il 20 luglio 2012 e il cui corpo fu rinvenuto a luglio sepolto sotto il pavimento in una palazzina di Cinisello Balsamo. La polizia ha arrestato un 44enne di Monza ritenuto il complice di Luca Sanfilippo, il 37enne reo confesso dell’omicidio e residente nello stesso condominio in cui fu ucciso e sepolto Deiana. Antonio era fratello di Salvatore, scomparso tre anni prima per mano della ‘ndrangheta che lo aveva fatto ammazzare e ne aveva fatto nascondere il corpo in un bosco.

Tornando al caso di Antonio, il suo corpo era stato ritrovato dopo che Sanfilippo, torchiato dalle forze dell’ordine, aveva confessato l’omicidio dando come movente, una lite scoppiata per motivi di droga.

Milano, ucciso 6 anni fa, trovato sepolto sotto il pavimentoin riproduzione….

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.