Milano, urta contro il treno che gli trancia il piede: salvato dai carabinieri che lo inseguivano

Un 34enne africano ha perso il piede urtando un treno della linea alta velocità mentre scappava a un controllo dei carabinieri nella stazione di San Zenone al Lambro (Milano). E’ accaduto attorno alle 15.15, quando i militari hanno notato un gruppo di stranieri nel parcheggio della stazione e si sono avvicinati per un controllo. In quel momento l’africano è scappato lungo la ferrovia. Poco dopo è rimasto ferito per l’urto con il convoglio che gli ha tranciato di netto il piede destro.

I carabinieri del nucleo radiomobile di San Donato lo hanno soccorso fermando l’emorragia stringendo una cintura poco sopra la caviglia dell’uomo. Ciò ha consentito di guadagnare tempo per l’arrivo dell’ambulanza che lo ha trasportato in ospedale. La prontezza dei militari gli ha salvato la vita. In tasca aveva 15 grammi di eroina, 25 di cocaina e 5mila euro in contatti, l’ipotesi è che si tratti di un pusher e che sia scappato per evitare l’arresto. Con sé non aveva i documenti, ma era già schedato per spaccio. Adesso è piantonato, in stato di arresto, alla clinica Humanitas di Rozzano.


social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait http://milano.repubblica.it/cronaca/2018/12/30/news/milano_scappa_dai_carabinieri_treno_gli_trancia_il_piede-215522526/?rss