Nascondeva la cocaina da spacciare negli slip: arrestato a Milano pr delle discoteche di corso Como

Quando i poliziotti lo hanno invitato a farsi perquisire, ha ammesso di nascondere la cocaina negli slip. Trentuno bustine di plastica, termosaldate e pronte per lo spaccio. A finire in manette è stato il pierre napoletano Gaetano Mundo, nato nel 1982, da tempo attivo nelle discoteche del centro di Milano, in corso Como in particolare. L’arresto è scattato alle 20.30 di venerdì 11 gennaio. Gli uomini del commissariato di polizia Greco Turro, guidato dal dirigente Angelo De Simone, lo avevano seguito per settimane, sicuri che l’uomo, oltre a vendere ingressi nei locali, rifornisse i clienti anche di cocaina.

La trappola è scattata proprio mentre Mundo stava per cominciare la serata di spaccio, fra un locale e l’altro. Lo hanno visto uscire dal portone di un palazzo in zona Precotto e salire su una Yaris grigia con targa tedesca. All’altezza di viale Sarca, lo hanno fermato. Oltre a quella che nascondeva negli slip, il pierre aveva altra cocaina a casa, divisa in sacchetti, per un totale di 300 grammi. Mungo era già stato arrestato dai carabinieri in Veneto nel 2011, dopo avere trasbordato cocaina da una barca a un’altra. Nel 2015 ad arrestarlo era stata la squadra Mobile di Milano, sempre per spaccio di droga.


  

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait http://milano.repubblica.it/cronaca/2019/01/12/news/milano_arrestato_pierre_da_discoteca_nascondeva_la_cocaina_da_spacciare_nelle_mutande-216429687/?rss