Olimpiadi invernali 2026, Cio in visita a San Siro: “Nessuna preoccupazione per il futuro dello stadio”

Terzo giorno di visita tra la Lombardia e il Veneto per la commissione del Cio, il comitato olimpico internazionale, che deve valutare la candidatura di Milano-Cortina per le Olimpiadi invernali 2026. Dopo la prima tappa a Venezia e la seconda, ieri, in Valtellina, oggi i delegati hanno fatto un sopralluogo allo stadio di San Siro e al Palasharp. Una visita che arriva nel pieno del dibattito in corso sulla possibile realizzazione di un nuovo stadio, da parte di Milan e Inter, che manderebbe in pensione San Siro. 

Su questo Octavian Morariu, alla guida della Commissione di valutazione del Cio, ha commentato: “Per quello che ho capito, la location del nuovo stadio sarebbe proprio qua accanto. Potremmo essere fortunati a scegliere fra due location, non credo sia un problema. Se Milano-Cortina vincerà i Giochi e ci sarà il nuovo stadio, probabilmente la cerimonia inaugurale sarà là, altrimenti qui a San Siro. Non abbiamo particolare preoccupazione su questo”. Certo, ha aggiunto il presidente della commissione, “la cerimonia nel Meazza sarebbe una esperienza fantastica, in primo luogo per gli atleti, perché è un posto iconico. Ogni atleta al mondo vorrebbe essere presente”.

Olimpiadi invernali 2026, Cio in visita a San Siro: "Nessuna preoccupazione per il futuro dello stadio"
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/04/04/news/olimpiadi_invernali_2026_milano_cortina_cio_san_siro_palasharp-223267165/?rss