Boom di case vacanza a Milano, in un anno quasi duemila in più

Sono 4.505 le attività commerciali nate a Milano nel 2018, tra queste: 1.940 nuove case per vacanza, ossia strutture ricettive che possano fornire alloggio ed eventualmente altri servizi in unità abitative a uso residenziale. Le case possono essere gestite in forma imprenditoriale o non imprenditoriale (in quest’ultimo caso da chi svolge l’attività occasionalmente). Il report è stato pubblicato sul portale Open Data del Comune di Milano (dati.comune.milano.it).
 
Sono 1.521 le attività di vendita inaugurate lo scorso anno a Milano, assieme a 336 attività di somministrazione di cibo e bevande, 270 per servizi alla persona (per esempio parrucchieri, estetisti, massaggiatori, tatuatori), 64 tra agriturismi, ostelli e B&B, 20 nuove panetterie, 7 edicole, 3 locali con attività di spettacolo. Le cessazioni sono state invece 1.771, tra cui 246 attività di somministrazione di cibo e bevande, 215 case per vacanza e 209 di servizi alla persona. Un saldo positivo di 2.734 attività che denota una sempre più marcata attrattività e vocazione turistica della città.

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/04/07/news/boom_di_case_vacanza_a_milano_in_un_anno_sono_quasi_duemila_in_piu_-223482394/?rss