Incendio Notre-Dame, il protocollo per il Duomo di Milano: “Qui tanto marmo, ma attenzione all’Organo in legno”

Davanti alle immagini di Notre-Dame in fiamme il pensiero è andato subito al patrimonio artistico e religioso italiano. Al Duomo di Milano, in particolare, per la presenza delle guglie, certo, ma anche perchè è uno dei monumenti più iconici e conosciuti al mondo. “E se accadesse al Duomo?”, si sono chiesti in tanti. Francesco Canali, direttore dei cantieri della Veneranda Fabbrica del Duomo, spiega: “Le differenze tra le due cattedrali? Ce ne sono tantissime e nessuna”. La differenza principale sta nei materiali: “Notre-Dame ha una quantità di legno che è l’equivalente di 21 ettari di bosco, legno anche molto stagionato, visto che in parte era ancora quello originale della costruzione”. Il Duomo di Milano è diverso: “Tutte le strutture sono in marmo, laterizi e anche le coperture a volta sono in muratura”.Notre-Dame in fiamme, Delpini: “Spettacolo impressionante, dolore per un simbolo di tutti”in riproduzione….
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/04/16/news/notre-dame_parigi_duomo_milano_veneranda_fabbrica_sicurezza-224162026/?rss

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.