Europee, calano gli elettori in Lombardia: Lega avanti, Pd secondo partito, frenano i 5 Stelle

Mentre scorrono gli exit poll e le prime proiezioni che danno la Lega in testa, il Pd secondo partito e il Movimento 5 Stelle in calo, il primo dato certo riguarda l’affluenza. Ed è un’affluenza in calo a Milano e in tutta la Lombardia. Complessivamente nella regione è andato a votare il 50,29% degli aventi diritto contro il 64,89% di cinque anni fa. Questi i dati nelle province. A Milano è andato a votare il 62,60% degli aventi diritto rispetto al 66,05% di cinque anni fa. A Bergamo, dove si votava anche per il sindaco e il consiglio comunale, è andato a votare il 69,25%. Cinque anni fa gli elettori raggiunsero il 71,24. A Brescia il 69,15% (71,08% cinque anni fa). A Como il 62,48% (64,36% cinque anni fa). A Cremona, dove si elegge anche l’amministrazione cittadina, il 68,42% (70,52% cinque anni fa). A Lecco il 66,50% (il 68,58% cinque anni fa). A Lodi il 67,11% (70,68% cinque anni fa). A Mantova il 63,03% (65,26% cinque anni fa). A Monza e Brianza il 63,15% (65,40% cinque anni fa). A Pavia, dove si eleggono anche sindaco e consiglio comunale, il 64,43% (67,56% cinque anni fa). A Sondrio il 59,80% (il 61,58% cinque anni fa). A Varese il 60,63% (62,89% cinque anni fa). Complessivamente nella regione è andato a votare il 50,29% degli aventi diritto contro il 64,89% di cinque anni fa.
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/05/27/news/europee_calano_gli_elettori_in_lombardia_lega_avanti_pd_secondo_partito_frenano_i_5_stelle-227280999/?rss