«Sono la cattivissima Giulia»: se l’orco si finge una bambina Come difendersi: parla l’esperta

La «cattivissima Giulia» dava ordini quotidiani, nei primi tempi era solo un’amichetta, col passare delle settimane è diventata una compagna macabra e malvagia, e imponeva alle tre bambine di andare a casa di quell’uomo, di fotografarsi e di riprendersi, davanti a lui e insieme a lui, di sottoporsi a riti di purificazione con latte o …

from Blogger http://bit.ly/2IpIToW
via SEO Services