Milano, dopo le polemiche sui social non sarà Caterina Balivo la madrina del Pride

Non sarà la conduttrice televisiva Caterina Balivo a fare da madrina alla tradizionale parata dell’orgoglio Lgbt, in programma per il 29 giugno a chiusura della Milano Pride Week. A darne notizia sono gli organizzatori di ‘Milano Pride’ sulla loro pagina Facebook. “La madrina di un Pride deve essere un fattore unificante. È chiaro che la nostra scelta – di cui ci assumiamo la responsabilità – ha suscitato molte perplessità e polemiche”, si legge nel post. “E poiché il Pride deve essere un momento di unità e uno spazio in cui tutti e tutte con le proprie differenze possano riconoscersi, abbiamo preso la decisione in accordo con Caterina Balivo di fare un passo indietro. La ringraziamo per la disponibilità e la sensibilità dimostrate in questa circostanza”.Cronaca
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/06/20/news/milano_pride_parata_no_caterina_balivo_madrina-229252602/?rss