Sala dopo la condanna per Expo: “Un’ingiustizia, ma non mollo la politica”

A fine serata, la battuta con i suoi: “Ho ricevuto più messaggi positivi oggi che il giorno che abbiamo portato a casa l’Olimpiade “. La tensione, che al mattino era altissima, s’è così definitivamente sciolta negli uffici di Palazzo Marino. Il sindaco, appena tornato dal tribunale, e dalla condanna a sei mesi tramutata in “pena pecuniaria”, s’era trovato di fronte lo staff abbastanza preoccupato: molla? Non molla? “Ma no, ma quale “arrivederci e grazie”? L’agenda non cambia e, a proposito, domani pomeriggio celebro un matrimonio”.Cronaca
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/07/06/news/sala_dopo_la_condanna_per_expo_un_ingiustizia_ma_non_mollo_la_politica_-230515552/?rss