Folla ai funerali di Nadia Toffa a Brescia, don Patriciello: “Hai dato coraggio a tutti noi, eri dalla parte dei deboli”

Anche ieri, nel giorno di Ferragosto, la processione non si è interrotta: in questi giorni tantissime persone hanno voluto portare un saluto a Nadia Toffa, la conduttrice televisiva morta martedì scorso all’età di 40 anni dopo aver combattuto per due anni e mezzo contro un tumore. La camera ardente nel teatro Santa Chiara è rimasta aperta costantemente, per permettere a tutti di entrare: ed è qui a Brescia, la città in cui Nadia Toffa è nata e viveva, che oggi si tengono i funerali nella Cattedrale. Alle 10.30 le campane hanno suonato a lutto, mentre tantissima gente – arrivata anche dalla Puglia, da Taranto – entrava in chiesa e altrettanta restava fuori perché non c’era più spazio. In chiesa tutti i colleghi de Le Iene. Il feretro è stato accolto dal parroco di Caivano (Napoli), Maurizio Patriciello, simbolo della lotta nella Terra dei Fuochi con gli amici che hanno indossato una maglietta con la scritta “Jesche pacce pe te!”, in tarantino “Io esco pazzo per te” in un progetto benefico. “Nadia era dalla parte dei deboli – ha ricordato dal pulpito don Maurizio -. Come Gesù è stata amata e odiata. Pagheremo la voglia di giustizia e verità come ha fatto Nadia, amata per la sua sete di verità. Hai saputo fare del tuo lavoro una missione”.Funerale Nadia Toffa, gli abbracci tra i colleghi Iene. Giarrusso: “È stata esempio per tutti”in riproduzione….
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/08/16/news/nadia_toffa_funerali_brescia_camera_ardente-233691451/?rss