Trasfusione con il sangue sbagliato per un’omonimia, donna muore in ospedale

MILANO – È stato uno scambio di sangue per omonimia quello che ha portato al decesso di una donna brianzola di 84 anni, stroncata dalla reazione del suo sistema immunitario dopo una trasfusione di sangue di un gruppo diverso dal suo. Lo ha confermato la dirigenza dell’ospedale di Vimercate. Il caso risale a venerdì scorso. La donna era stata operata per la frattura del femore. Dopo l’intervento le hanno trasfuso il sangue evidentemente destinato a un’altra paziente con lo stesso cognome. Il sangue di un gruppo differente ha prodotto la reazione degli anticorpi. La donna si è aggravata ed è morta nel reparto di terapia intensiva dov’era stata trasportata. Sul caso sono scattati gli accertamenti della Regione Lombardia.

Sul caso, il ministro della Salute Roberto Speranza ha disposto l’invio degli ispettori del Centro nazionale sangue che dovranno verificare cosa non ha funzionato nella catena dei controlli.


social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/09/16/news/trasfusione_con_il_sangue_sbagliato_donna_muore_in_ospedale-236151116/?rss