In Venezuela nella Lotta per la Legittimità, Arriva a New YorkPolitics

La questione è venuto alla fine di una conferenza stampa dominato dalla febbrile parlare di Ucraina, Joe Biden, e impeachment. Devi essere perdonato, se vi siete persi del tutto. Il presidente Donald Trump ha incoraggiato i giornalisti riuniti per l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a chiedere a lui circa il boom dell’economia STATUNITENSE. Egli non ha ottenuto il suo desiderio. Briscola chiamata di una donna che ha identificato se stessa come un Venezuelano giornalista: “Come stai facendo lì?” Trump chiese.

“La nostra situazione è piuttosto male”, ha risposto.

“Sì, sì, sì. Io direi piuttosto male,’” il presidente del concordato. “Triste”.

“Ma noi siamo in lotta,” ha detto. Si chiese che cosa Trump il fatto che il Venezuela è il leader autoritario, Nicolás Maduro, resta in carica—nove mesi dopo gli Stati Uniti e più di 50 altri paesi riconosciuti Juan Guaidó, il capo dell’opposizione controllata democraticamente eletto dell’Assemblea Nazionale, come la nazione legittimo leader. Da allora, la Trump amministrazione ha imposto sempre più severe sanzioni contro il Venezuela e accolto Guaidó rappresentanti a Washington, DC di Sicurezza Guaidó tentativo di disarcionare Maduro, che controlla ancora le forze di sicurezza ed è supportato da Cuba e Russia, è in fase di stallo dal momento che una fallita rivolta nel mese di aprile. I negoziati tra Maduro e Guaidó campi su un potenziale di transizione politica, mediata dalla Norvegia, rotto all’inizio di questo mese. Nel frattempo, una delle peggiori crisi umanitarie è solo un approfondito tra l’impasse diplomatica e la pressione economica degli stati UNITI e dei suoi alleati.

I venezuelani “non hanno cibo. Non hanno acqua. Non hanno nulla. Stanno morendo. Non è un farmaco. I loro ospedali sono chiusi o, addirittura, non hanno l’elettricità,” Trump osservato. Poi è arrivata una nota di rassicurazione. “Basta mettere questo nella parte posteriore della vostra mente”, ha detto il giornalista. “Tutto andrà bene.”

Era un promemoria che il tumulto politico su una whistle-blower denuncia relativa Trump rapporti con l’Ucraina rischia di lasciare un certo numero di suoi urgenti in materia di politica estera e di iniziative molto serio lavoro incompiuto, come il contenimento della Corea del Nord di armi nucleari programma di prevenzione dell’Iran provocazioni, e colpisce un accordo commerciale con la Cina—in un limbo.

Questo è stato particolarmente evidente con il Venezuela come leader mondiali convocata la scorsa settimana. La lotta per la legittimità, che è stato fuori a giocare così ferocemente a Caracas, dove Maduro e Guaidó portare un bizzarro ed estremamente volatile convivenza, è arrivato a New York City.

Maduro saltato il raduno e invece visitato con Vladimir Putin a Mosca, mentre Guaidó flirtato con l’idea di partecipare, ma alla fine ha deciso contro di esso, invece raggiante in video per pannelli in giro per New York sulla situazione in Venezuela.

All’interno delle Nazioni Unite, dove si conserva il Venezuela, il sedile, il governo Maduro collezionato vittorie. Il Ministro degli esteri Jorge Arreaza pavoneggiava attraverso le sale, abbracciando amichevole dignitari mentre bashing Trump ipocrita approccio alla sovranità e il “governo parallelo” che “nessuno ha invitato” girando l’ONU come “fantasmi.” Uno di Maduro delegati della ostentatamente leggere un libro sull’eroe nazionale Simon Bolivar in segno di protesta, come Trump consegnato note dal palco dell’Assemblea Generale sala, impegnandosi ad aiutare i Venezuelani “intrappolati” in un “incubo” di Maduro sta facendo.

Al di fuori delle Nazioni Unite, il Guaidó governo ha mantenuto la sua influenza. Il Presidente francese, Emmanuel Macron, il cui governo riconosce Guaidó, accolti anti-Maduro manifestanti dimostrando proprio dietro l’angolo da Maduro controllata Venezuelana missione delle Nazioni Unite. Una riunione dell’Organizzazione degli Stati Americani, che l’ha trasformata in Venezuela posto al Guaidó governo, si è concluso con un accordo per armonizzare un sistema di escalation di sanzioni contro il governo Maduro. Gli Stati Uniti promesso di aiuti umanitari per il Venezuela e Trump ha presieduto una riunione sulla strada avanti, anche se è finita fuori un messaggio con il presidente degli stati UNITI , dichiarando ai giornalisti che egli fu vittima di “il più grande caccia alle streghe della storia Americana”, come Guaidó funzionari e leader latinoamericani hanno guardato.

Julio Borges, Colombia a base di Bolivar leader dell’opposizione che ha portato Guaidó la delegazione delle nazioni UNITE e sovrintende all’estero-relazioni portafoglio, mi ha detto che uno dei suoi obiettivi principali a New York è stato di stress che è stato Maduro, che si allontanò dalla Norvegia-sponsorizzato dialogo.

Ho incontrato Borges presso il consolato Venezuelano a New York, un fatiscente edificio con un chiuso: si prega di chiamare di nuovo il segno di fronte, che il Guaidó governo ha preso il controllo di stati UNITI di assistenza scorsa primavera. Si stava preparando a consultarsi con i funzionari degli stati UNITI come Segretario di Stato di Mike Pompeo e l’Emissario AMERICANO per il Venezuela Elliott Abrams, insieme ad altri funzionari regionali e autorità ONU. Isadora Zubillaga, un altro top esteri per gli affari ufficiali in Guaidó delegazione, mi ha detto che mentre la sua squadra e Maduro rappresentanti hanno incontrato alcune delle persone a New York—i ministri degli esteri di Spagna e Portogallo, per esempio—non erano di incrociare o rimanere nello stesso posto. “Non abbiamo lo stesso budget”, ha detto a me. “Non abbiamo un budget”.

Funzionari degli stati UNITI ha insistito che la tromba dell’amministrazione molti Venezuela-attività mirate durante l’Assemblea Generale ha chiarito che è impegnato a risolvere la crisi, non importa il fervore politico di Washington. “Stiamo cercando di dimostrare attraverso le parole, attraverso incontri, e quindi attraverso l’azione che qui abbiamo il popolo Venezuelano e la maggior parte delle democrazie nel mondo” schierati contro Maduro, un alto funzionario del Dipartimento di Stato parlando a condizione di anonimato, ha detto ai giornalisti.

Il Senatore Repubblicano Marco Rubio, una voce influente sul Venezuela con Trump, mi ha detto via mail che l’amministrazione continua campagna di pressione contro Maduro mostra la sua “inequivocabile sostegno per la democrazia e i diritti umani nel nostro emisfero.” Carrie Filipetti, il vice assistente del segretario del Dipartimento di Stato Ufficio di presidenza dell’Emisfero Occidentale, Affari, ha detto che sarebbe voluto un po ‘ per le sanzioni esatta la loro punizione completa il regime di Maduro, e ha affermato che il fatto che Guaidó delegazione è stata co-organizzazione di eventi presso l’Assemblea Generale, ed è stato riconosciuto da molti paesi esposto la sua capacità di resistenza. “A pochi mesi fa c’erano paesi che diceva: ‘non sappiamo quanto a lungo durerà. Quanto poteva davvero mantenere?’” lei ha detto. “È stato dimostrato che è vero che si può continuare il supporto per un bel po ‘ di tempo.”

Chiesto se pensava che la richiesta di impeachment di un indebolimento della Briscola o diminuire il suo impegno sul Venezuela, Zubillaga ha detto che ha apprezzato il “sostegno bipartisan” negli Stati Uniti e non si aspettava la situazione nel suo paese per cadere Washington radar, perché “non è più un problema” solo per il Venezuela.

I venezuelani, tuttavia, può essere raccontata solo da Briscola che è “tutto andrà bene” per tanto tempo. Quando ho chiesto Zubillaga se ci sono stati riuniti in un do-or-die momento per Guaidó, lei ha risposto: “Si tratta di un do-or-die momento, per ogni Bolivar. Egli è solo uno dei 30 milioni di persone. E stiamo morendo. Siamo qui, a New York … e le persone che sono in realtà morendo in Venezuela”.

Vogliamo sentire cosa pensi di questo articolo. Inviare una lettera all’editore o scrivere a letters@theatlantic.com.

Uri Friedman è uno scrittore di personale presso L’Atlantico, che copre per la sicurezza nazionale e gli affari globali.

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #live https://www.theatlantic.com/politics/archive/2019/09/us-political-turmoil-clouds-support-venezuela/599038/