Ai domiciliari lo stalker della pallavolista Alessia Orro: la procura aveva chiesto che restasse in carcere

Domiciliari per Angelo Persico, l’uomo arrestato una settimana fa per stalking nei confronti di Alessia Orro, giocatrice della Nazionale di pallavolo e della Unet Yamamay di Busto Arsizio. La gip di Varese Nicoletta Guerrero ha accolto l’istanza della legale di Persico Paola Ranghino, nonostante il parere contrario del sostituto procuratore Flavia Salvatore, che aveva chiesto la conferma della misura cautelare in carcere. Persico potrà anche tornare a lavoro, rispettando alcune prescrizioni: seguire un percorso di riabilitazione e non contattare in alcun modo la sua vittima, parenti, amici e colleghi. Se dovesse violare una delle disposizioni tornerà in carcere. Durante l’interrogatorio di convalida, la scorsa settimana, l’uomo avrebbe ammesso le proprie responsabilità, ma dicendosi “pentito”.

Persico, 53 anni, professionista novarese, secondo le indagini del commissariato di Busto Arsizio, avrebbe per mesi scritto alla 21enne pallavolista attraverso i social network, con l’intenzione di conoscerla e diventare il suo compagno, arrivando a minacciarla e pedinarla, seguendo tutti gli incontri della squadra nella quale milita la giovane atleta dopo aver acquistato un abbonamento “vip” della squadra di pallavolo per poterla seguire anche in trasferta. L’arresto era avvenuto proprio al rientro da una trasferta da Olbia, dopo che Alessia Orro aveva denunciato l’ennesimo episodio di stalking: Persico, infatti, oltre a presentarsi ad ogni allenamento e partita, in trasferta sceglieva persino gli stessi hotel dove la ragazza soggiornava con la squadra, pur di non perdere occasione di avvicinarla. Le offriva mazzi di fiori e inviti a cena, chiedendo incontri sessuali. Dagli accertamenti è emerso che in passato Perisco avrebbe già perseguitato altre due donne e che, fermato per un controllo, era stato trovato in possesso di due coltelli e arrestato.


social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/10/01/news/stalking_pallavolista_alessia_orro_domiciliari_angelo_persico-237404252/?rss