Autonoma ‘Mayflower’ di ricerca nave utilizzare IBM AI tech di attraversare l’Atlantico in 2020AI & Dintorni

Completamente autonoma nave chiamata ‘Mayflower’ farà il suo viaggio attraverso l’ Atlantico, Oceano, per il prossimo settembre, per celebrare il 400 ° anniversario del viaggio di primo Mayflower, che è stata molto autonoma. È un chiaro modo per immersione a casa quanto la tecnologia ha avanzato negli ultimi quattro secoli, ma anche la chiave di una dimostrazione di autonoma marinara tecnologia, messo insieme da marina di ricerca e di esplorazione organizzazione ProMare e alimentato da tecnologia IBM.

Autonoma Mayflower sarà addobbata con pannelli solari, così come diesel e turbine a vento per fornire con la sua propulsione power, si tenta il 3,220 miglia di viaggio da Plymouth in Inghilterra, a Plymouth, nel Massachusetts, stati UNITI viaggio, in caso di successo, sarà tra i primi per full-size marinara navi di navigazione in Atlantico in proprio, che ProMare è l’apertura di aprire le porte ad altre incentrato sulla ricerca di applicazioni autonome di navi per la navigazione marittima.

Sostenere che il caso d’uso, si avrà la ricerca contenitori a bordo, mentre si fa viaggio. Tre a letto specifico, sviluppato da studiosi e ricercatori presso l’Università di Plymouth, che avrà lo scopo di eseguire esperimenti di aree, tra cui marittimo, sicurezza informatica, la cucitura dei mammiferi, il monitoraggio e anche per affrontare le sfide dell’oceano-a carico microplastics.

IBM ha fornito il supporto tecnico per la ricerca e la navigazione aspetti della missione, fornendo le PowerAI tecnologia di visione sostenuta dai suoi Sistemi di Alimentazione severs, che con profonda leearing modelli che è in sviluppo in collaborazione con ProMare per aiutare con evitamento di ostacoli e pericoli in mare. Sarà l’utilizzo del RADAR, così come LIDAR e telecamere per realizzare tutto questo.

Il sistema è progettato per l’uso sia in locale che in remoto elaborazione, ovvero dispositivi sulla nave sarà in grado di funzionare senza connessione a bordo, e quindi di controllare periodicamente con HQ quando le condizioni lo permettono, per l’elaborazione attraverso i nodi che si trovano nella costa.

Questo è un fantastico progetto che potrebbe cambiare il modo in cui si ricerca l’oceano, laghi profondi e altri ambienti acquatici. Il piano è quello di costruire anche il VR e AR strumenti per essenzialmente ‘imbarco’ autonoma Mayflower mentre è in viaggio, quindi rimanete sintonizzati per ulteriori informazioni su come è possibile ottenere uno sguardo più da vicino il progetto, che si prepara per la sua esecuzione prossimo anno.

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #live https://techcrunch.com/2019/10/16/autonomous-mayflower-research-ship-will-use-ibm-ai-tech-to-cross-the-atlantic-in-2020/