Oggi l’anteprima di Linate: alle 18 atterra il primo volo dopo tre mesi di chiusura per lavori

Il primo volo atterrerà sulla nuova pista alle 18: un aereo Alitalia, volo AZ2092 da Roma Fiumicino, toccherà per primo l’asfalto rifatto dopo tre mesi di lavori. E dopo un brindisi, i passeggeri che sbarcheranno saranno i primi a varcare il nuovo prefabbricato che, per un bel po’, accoglierà i gate dell’imbarco. Perché se oggi riapre l’aeroporto di Linate, con la pista rifatta e un nuovo sistema di gestione dei bagagli, i lavori all’interno dello scalo contineranno fino al marzo 2021, con step succesivi che rifaranno completamente gli interni. Il volo Roma-Milano sarà solo l’anteprima: perché entro sera saranno altri 19 gli aerei ad atterrare, mentre da domani mattina riprenderanno anche i decolli, con la prima partenza fissata alle 6.30, con un volo Lufthansa per Francoforte e altri cento voli nel corso della giornata, prima del gran ritorno alla ‘normalità’ di lunedì, con lo scalo pienamente operativo.Come sarà il nuovo Linate? Ecco l’aeroporto in anteprima
Era la notte tra il 26 e il 27 luglio scorsi quando tra Linate e Malpensa è andata in scena ‘l’operazione Bridge’, un maxi trasloco di mezzi per spostare nello scalo varesino l’operatività del city airport di Milano. Ed è una ‘operazione Bridgè di ritorno quella che si vedrà per strada questa notte, con Malpensa che tornerà a respirare, dopo il super lavoro di questi mesi. Il numero di passeggeri passati dall’aeroporto bustocco è salito tra il 27 luglio e il 21 ottobre del 34,3% a 9,1 milioni di passeggeri, 2,4 milioni in più dello stesso periodo dell’anno precedente. Decolli e atterraggi sono cresciuti addirittura del 44,2%. Il numero di bagagli transitati sui nastri dei check-in e alla riconsegna è balzato del 27,3% a 5,7 milioni e dopo i disagi dei primi giorni, quando i tempi di smistamento si erano un po’ allungati, il servizio si è assestato su livelli soddisfacenti una volta finito il periodo di rodaggio. Qualche problema in più è stato registrato invece sulla puntualità dei voli. La gestione dello spazio aereo sopra Malpensa, con un aumento così importante di atterraggi e decolli, non è stata semplice e le autorità di controllo hanno preferito gestire con la massima prudenza arrivi e partenze. Gli aerei arrivati all’orario previsto sono stati così “solo” il 63,6% del totale contro il 72,7% degli stessi giorni del 2018. Un peggioramento recuperato in parte alle partenze, con un 67,5% di decolli puntuali contro il 74,1% dell’anno precedente.

Linate chiude e trasloca a Malpensa: il racconto dell’ultima notte prima del grande restylingin riproduzione….
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/10/26/news/linate_aeroporto_riapertura_milano-239510844/?rss