Cena per Mediterranea all’oratorio, il sindaco di Sesto attacca: “Amici degli scafisti”. La Ong annuncia querela

Il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano l’ha ribattezzata “la cena per finanziare chi aiuta gli scafisti”. E per questo Mediterranea, che gratuitamente salva esseri umani in mare, è pronta a querelare. E’ polemica sull’incontro organizzato per il 27 novembre nell’oratorio della parrocchia della Resurrezione del comune alle porte di Milano, la ‘Stalingrado d’Italia’, passata nel 2017 al centrodestra per la prima volta dal Dopoguerra. L’incontro serve per finanziare la Ong che in questi ultimi anni ha aiutato i migranti nel Mediterraneo, alla cena sarà presente Luca Casarini, storico leader dei no global. “E’ inconcepibile che la parrocchia presti il fianco ad una iniziativa politica come fosse un centro sociale qualsiasi”, ha spiegato Di Stefano, che oltre a guidare il Comune è anche marito della europarlamentare leghista Silvia Sardone. Sotto il suo post su Facebook, si leggono decine di insulti alla Ong.
 
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/11/15/news/mediterranea_sesto_san_giovanni_sindaco_cena_scafisti-241195970/?rss