Basiglio, gettano a terra un ottantenne per strappargli lo zaino: arrestati tre sedicenni

Hanno strattonato e fatto cadere per terra un ottantenne per rubargli lo zaino, quindi sono scappati lasciandolo a terra. È accaduto a Basiglio, Comune alle porte sud di Milano, giovedì intorno alle 19. L’82enne camminava su uno dei vialetti ciclopedonali ciclabili della tranquilla cittadina di 8 mila abitanti – nota per avere un reddito pro capite tra i più alti d’Italia – quando è stato aggredito dai tre sedicenni.

Dopo averlo fatto cadere dalla bici i ragazzi gli hanno portato via lo zaino, contenente il portafogli con appena 30 euro, e poi si sono dileguati. L’uomo, che cadendo si è ferito a una mano, si è rialzato ed è riuscito ad arrivare a piedi fino alla farmacia più vicina, al centro della piazza del Comune, dove è stato chiamato il 118.

I tre rapinatori – tutti 16enni, due italiani residenti a Buccinasco e un ragazzo marocchino di Assago – sono stati successivamente fermati dai carabinieri in via Romano Visconti e trovati in possesso di portafoglio e codice fiscale della vittima. I tre 16enni sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso.

3 gennaio 2020 | 13:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_gennaio_03/basiglio-gettano-terra-anziano-rapina-zaino-arrestati-tre-sedicenni-22160b10-2e24-11ea-b175-4a50d07a03f0.shtml