Operaio morto, si indaga per omicidio colposo. I sindacati: “Tragedia devastate, individuare le responsabilità”

La procura di Milano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti sulla morte di Raffaele Ielpo, l’operaio quarantaduenne rimasto scacciato ieri sera nel cantiere della Metropolitana 4 di Milano. L’area è stata sequestrata. I carabinieri della compagnia Porta Magenta, assieme all’Ats, stanno accertando le condizioni di sicurezza del cantiere. Secondo le prime informazioni Ielpo al momento dell’incidente indossava tutte le protezioni da cantiere, aveva il caschetto, i guanti e le scarpe antinfortunistica. Sopralluogo questa mattina da parte del procuratore aggiunto Tiziana Siciliano. Oggi il cantiere è chiuso in segno di lutto e una messa è in programma al campo base di Buccinasco. Operaio morto, si indaga per omicidio colposo. I sindacati: "Tragedia devastate, individuare le responsabilità"Il cantiere questa mattina
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/01/14/news/operaio_morto_indagano_i_carabinieri_i_sindacati_tragedia_devastate_individuare_le_responsabilita_-245742876/?rss