La truffa dei diamanti, sequestrati beni per 34 milioni di euro. Tra le vittime, Vasco Rossi e Panicucci

Il sequestro preventivo è stato disposto dal gip su richiesta del pm Grazia Colacicco, titolare dell’indagine chiusa lo scorso ottobre in vista della richiesta di processo per 87 persone fisiche e 7 società, tra cui anche gli istituti di credito Banco Bpm, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mps, BancaAletti. In passato furono già sequestrati, anche alle banche, circa 700 milioni. Tra le vittime anche l’industriale Diana Bracco, la conduttrice tv Federica Panicucci e l’ex showgirl Simona Tagli.

Nel corso dell’indagine – spiegano i finanzieri – veniva accertata la commissione di una truffa, di ampia portata, ai danni di decine di migliaia di risparmiatori, da parte di società che, attraverso il sistema bancario, promuovevano e vendevano diamanti a prezzi notevolmente superiori rispetto all’effettivo valore, paventando agli investitori rendimenti irrealistici ed applicando loro esorbitanti provvigioni. Gli ulteriori accertamenti, condotti dai finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Milano, hanno permesso di accertare la riconducibilità della titolarità delle partecipazioni della holding finanziaria, formalmente intestate ai familiari, ad uno dei principali indagati, al fine di ostacolare l’identificazione della provenienza dei proventi derivanti dalla citata truffa. Le attività di sequestro sono state effettuate tra Milano, Roma e Ancona.

16 gennaio 2020 | 10:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_gennaio_16/truffa-diamanti-sequestrati-beni-34-milioni-euro-le-vittime-vasco-rossi-panicucci-af1d0008-3843-11ea-9d38-85b3dab5d683.shtml