Questo Riconoscimento Facciale di Avvio di Mettere Tutti sulla Privacy a Rischio? Innovazione

Surveillance cameras

Il tech startup Clearview AI offre l’applicazione della legge e di sicurezza private, l’accesso a un enorme database, che ha sollevato preoccupazioni tra i sostenitori della privacy.

Paweł Zdziarski/Creative Commons

Il riconoscimento facciale è sempre più parte della vita contemporanea, dai social media per i viaggi internazionali. E c’è una convenienza che viene fornito insieme a quella che può essere attraente: il riconoscimento facciale può fare in precedenza operazioni che richiedono molto tempo passa rapidamente, liberando noi a fare altre cose che si potrebbe godere di più.

Che è la parte buona. La parte cattiva? Il riconoscimento facciale potrebbe portare la società ad un punto in cui la privacy non esiste più. Questo è esemplificato da un nuovo rapporto Kashmir Hill a New York Times sulla tecnologia di avvio Clearview AI. Hill descrive Clearview AI fondatore lago di Hoan Ton-che come qualcuno Che

ha inventato uno strumento che potesse finire la vostra capacità di camminare per la strada in modo anonimo, e per le centinaia di agenzie di applicazione di legge, che vanno dalla polizia locale in Florida per l’F. B. I. e il Dipartimento della Homeland Security.

Clearview IA è stata citata in questo rapporto di notizie circa l’arresto di un taccheggio il sospetto che in Florida, per esempio. Come hanno fatto a farlo? Secondo Seminole County deputati, del sospetto, del tatuaggio, come si è visto in un video di sorveglianza, corrisponde a uno su Facebook.

Il Times riferisce che “più di 600 forze dell’ordine hanno iniziato a utilizzare Clearview l’anno scorso.” Anche in the mix: società di sicurezza private, che lavorano anche con Clearview AI.

Ci sono una miriade di motivi per diffidare di questa: la tecnologia di riconoscimento facciale stessa è oggetto di critiche per difetti nella sua metodologia. Qualcuno con accesso ad un database come Clearview dell’IA potrebbe utilizzare per scopi illeciti, e i Tempi di articolo osserva inoltre che esistono domande circa la sicurezza del database aziendale.

Professionisti delle forze dell’ordine hanno parlato di supporto, ma la tecnologia ha promosso la diffidenza da parte degli altri. La Stanford Law School professore Al Gidari ha detto al Times, “e ‘ inquietante quello che sta facendo, ma ci saranno molte più di queste aziende. Non c’è monopolio di matematica.” È un inquietante previsione per coloro preoccupati per la privacy.

Iscriviti qui per il nostro quotidiano gratuito di newsletter.

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #live https://www.insidehook.com/daily_brief/tech/does-this-facial-recognition-startup-put-everyones-privacy-at-risk