Il New York Times, che Tira Fuori di Apple Newsdi Google Miscellanea

Il New York Times ha detto lunedi che era uscita la sua partnership con Apple Notizie, come organizzazioni di notizie lottare per competere con le grandi aziende di tecnologia per i lettori’ di attenzione e di dollari.

A partire da lunedì, i Tempi sono stati gli articoli più apparire accanto a quelli di altre pubblicazioni a cura di Apple feed di News disponibili su dispositivi Apple.

Il Times è uno dei primi mezzi di comunicazione di tirare fuori di Apple Notizie. I Tempi, che ha reso l’aggiunta di nuovi abbonati una chiave obiettivo di business, ha detto che Apple aveva dato poco in termini di rapporti diretti con i lettori e poco controllo sul business. Ha detto che spera invece di guidare i lettori direttamente al proprio sito web e mobile app in modo che potesse “fondo per il giornalismo di qualità.”

“La base di un sano modello tra i Tempi e Le piattaforme è un percorso diretto per l’invio di quei lettori che ritorna nei nostri ambienti, dove possiamo controllare la presentazione del nostro rapporto, le relazioni con i nostri lettori e la natura del nostro business rules”, Meredith Kopit Levien, chief operating officer, ha scritto in una nota ai dipendenti. “Il nostro rapporto con Apple Notizie non si adatta all’interno di questi parametri.”

Un portavoce di Apple ha detto che I Tempi “offerto solo Apple News un paio di storie, un giorno,” e che la società avrebbe continuato a fornire ai lettori informazioni attendibili da migliaia di editori.

“Siamo anche impegnati a sostenere il giornalismo di qualità, attraverso i modelli di business a prova di pubblicità, abbonamenti e commercio,” ha detto.

La notizia di business ha avuto un rapporto complicato con la Silicon Valley per decenni. Aziende come Google e Facebook hanno decimato il giornale la pubblicità di vendita e disintermediated siti di notizie, posizionando loro piattaforme come uno dei principali modi che le persone possono consumare notizie.

Eppure, quando Apple ha creato una app notizie a fine 2015, la promessa di lavorare con gli editori per aiutarli a costruire un business, tante notizie che i dirigenti erano cautamente ottimista.

A differenza di altre aziende di tecnologia, Apple non competere con i siti di notizie per annuncio dollari. E Apple ha adottato un approccio antitetico a come la sua Silicon Valley coetanei trattati i titoli dei giornali: e ‘ consentita solo mainstream organizzazioni di notizie in app, e gli esseri umani, non di algoritmi, classificato fra i primi racconti.

Apple la promozione aggressiva di Apple Notizie su iphone l’ha dato ad un pubblico di circa 125 milioni di mensile lettori, rendendo l’applicazione uno dei più letti fonti di notizie. Ma la pubblicità in app ha generato un po ‘ di reddito per le organizzazioni di notizie. Per eventuali abbonamenti venduti in app, Apple prende anche un 30 per cento di taglio.

L’anno scorso, Apple ha introdotto un nuovo modo per gli editori per fare soldi: Apple News Plus, un servizio di abbonamento all’interno della sua news app che permette di accedere a centinaia di pubblicazioni, che hanno tipicamente digitale paywalls, per 9,99 dollari al mese.

Apple ha detto editori che il servizio vuole offrire ai clienti che altrimenti non potrebbero ottenere. Ma molte pubblicazioni sarebbe sottoquotazione i loro prezzi, e che avrebbero dovuto condividere la metà della Mela Notizia, oltre al fatturato, con decine di altre organizzazioni di notizie. Apple ha preso l’altra metà di se stesso.

Ancora, molti editori e ha preso il gioco d’azzardo, tra cui Il Wall Street Journal, The Los Angeles Times e Condé Nast, che pubblica Il New Yorker, Vanity Fair e Wired. Mesi dopo il suo debutto, molti editori sono deluso dalla vendita, in base a Digiday, un digital media news del sito.

I dirigenti dell’Tempi passati su Apple Notizie Plus e poi ridotto il numero di articoli è fornito di Apple Notizie. In un’intervista con Reuters lo scorso anno, Mark Thompson, I Tempi dell’amministratore delegato, ha avvertito altre organizzazioni di notizie circa i rischi di collaborazione con Apple.

“Ci tendono ad essere molto diffidenti circa l’idea di quasi habituating le persone a trovare il nostro giornalismo, da qualche altra parte,” ha detto.

Il Times ha detto il mese scorso che la sua totale iscritti era sormontato da sei milioni di euro. Il fatturato è in aumento da abbonamenti digitali, anche in quanto la società alle prese con una pubblicità rallentamento causato dal coronavirus pandemia.

I Tempi ha sempre avuto un rapporto complesso con le grandi aziende di tecnologia. Ha sperimentato il lavoro con Facebook, tra cui lo sforzo chiamata Instant Articoli diversi anni fa.

Ma I Tempi interrotto la produzione Istantanea di Articoli per il social network nel 2017, dicendo che non è stato sempre abbastanza entrate. Ora Facebook paga I Tempi per la sua funzione di articoli della scheda notizie su Facebook app, la società ultima fatica di lavorare con l’industria delle notizie. I tempi di articoli appaiono anche in Google News, che invia i lettori per i publisher di siti web, a differenza di Apple Notizie, che di solito tiene i lettori su Apple app.

Nella sua nota ai dipendenti, la Signora Levien ha detto che esce la partnership con Apple Notizia non dovrebbe avere un “impatto significativo” ai Tempi del business e che la società sarebbe al lavoro con Apple in altri modi, tra cui su applicazioni, podcast e hardware.

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #live https://www.nytimes.com/2020/06/29/technology/new-york-times-apple-news-app.html