Milano riparte con Art Week: eventi in presenza e online a settembre nei musei e nelle gallerie

L’arte a Milano non si ferma. Anzi, riparte con la grande rassegna di Art Week: la settimana dedicata all’arte contemporanea. A causa del lockdown l’appuntamento primaverile di aprile – che negli anni passati si è tenuto in contemporanea con il Salone del Mobile – è stato posticipato. Dal 7 al 13 settembre sono in programma una serie di appuntamenti sia su piattaforma online sia in presenza nei musei civici e nelle principali istituzioni culturali cittadine, per celebrare il mondo dell’arte. Assieme all’evento promosso dal Comune, si terrà anche Miart, la fiera internazionale e di arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano che per questa edizione sarà realizzata in versione digitale (www.miart.it), in attesa della prossima già programmata per l’aprile 2021.

La gran parte degli eventi si svolgerà dal vivo, conferma l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno: “Grazie al rispetto dei protocolli sanitari tutti i musei della città hanno riaperto, anche se con limitazioni legati alla capienza. La città ha ripreso la sua vita culturale e così questa settimana può avere luogo fisicamente con un dialogo e un rapporto tra città e istituzioni, tra pubblico e privato”. Il modello quindi resta lo stesso: istituzioni, fondazioni, soggetti pubblici e privati sono coinvolti nella costruzione di un calendario di iniziative dedicate all’arte moderna e contemporanea e partecipano aprendo al pubblico i propri spazi espositivi oppure offrendo contenuti di approfondimento on line e in streaming.

Tra le novità di quest’anno Milan Art Community, con la presenza associata di un gruppo di importanti gallerie d’arte contemporanea che mercoledì 9 terranno aperti i loro spazi dalle 15 alle 22 per una maratona con una serie di eventi speciali. Nel corso della Art Week il progetto di arte pubblica nel parco di Citylife, Artline, sarà arricchito da due nuove opere: “New Times for Other Ideas / New Ideas for Other Times” di Maurizio Nannucci e “Beso” di Wilfredo Prieto, che saranno inaugurate mercoledì 9 alle 19. Confermata l’Art Night il 12 settembre e sempre il 12 l’ingresso gratuito al pubblico al Museo del Novecento grazie alla partnership con Banca Generali.
 

Il programma di Art Week a Milano

Il Museo del Novecento, oltre al focus sul pittore astrattista Valentino Vago, ha in programma questa settimana l’esposizione dell’opera vincitrice del Premio Acacia e l’apertura della personale dedicata a Franco Guerzoni dal titolo “Accudire il frammento”. Nell’Appartamento dei Principi a Palazzo Reale apre mercoledì 9 “Out of the blue”, un viaggio nella tradizione della calligrafia compiuto da sei artisti cinesi contemporanei che si sono lasciati ispirare dal medium Alcantara®. Allo Studio Museo Francesco Messina si passano il testimone le artiste Maria Cristina Carlini (fino all’8) e Roberta Colombo (dal 10), mentre la Casa Museo Boschi Di Stefano fino al 13 settembre espone una serie di opere grafiche inedita di Ugo La Pietra e il progetto espositivo “Acqua Fuoco Plastica Metalli” di Giovanna Giachetti. Il Museo della Scienza e Tecnologia propone la mostra fotografica “Milano Città Aperta” (dall’8) e “La voce dei metalli”, monografica di Roberto Ciaccio, mentre Casa degli Artisti ospita l’intervento “Casa delle Artiste” degli artisti del collettivo Gina X, realizzata ad hoc per Milano Art Week, così come progetti speciali – fisici o virtuali – sono stati pensati e realizzati per questa edizione da Futurdome, Dimora Artica, Fondazione Pini, Assab One e Mars Milano.

 

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/08/27/news/art_week_milano_maratone_gallerie_in_presenza_e_online-265610103/?rss