Maltempo a Milano, tetto scoperchiato in una Rsa: trasferiti gli ospiti in isolamento

Un uomo di 38 anni è disperso nel Varesotto per il forte maltempo. E’ stato travolto dal torrente ingrossato mentre era insieme ad un amico vicino a lago Delion nel Comune di Maccagno con Pino e Veddasca.E’ stato il compagno a dare l’allarme e le ricerche sono andate avanti fino a sera inoltrata quando le condizioni meteo non hanno permesso di continuare.

Il maltempo ha colpito fortemente la Lombardia. A Milano il nubifragio che si è abbattuto sulla città, a più riprese, dalla serata di ieri ha costretto a una complessa operazione di trasferimento per gli ospiti di una Rsa milanese, a causa dello scoperchiamento di un tetto. Una decina gli ospiti che sono stati portati via, sotto la pioggia, tra misure di sicurezza anti-Covid, dalle ambulanze del 118. E’ accaduto in via Arsia, nella periferia nord del capoluogo, poco dopo le 21.

A causa dei danni causati dalla pioggia sono stati portati in un’altra sede del gruppo, in via Paravia, gli ospiti che si trovavano in un reparto isolato all’ultimo piano, tutti in attesa dell’esito del tampone. Gli anziani hanno trovato posto in un’altra Rsa, che era Covid-free e dove ora si spera che nessuno dei nuovi arrivi risulti positivo.

Milano dalla mattina conta i danni, con decine di interventi dei vigili del fuoco in città e nell’hinterland per tetti scoperchiati, allagamenti di cantine e sottopassi, cornicioni pericolanti e soprattutto caduta di alberi, anche se non si registra nessun ferito.

Anche nel metrò ci sono state alcune infiltrazioni, con la linea Lilla che ha riportato il blocco delle scale mobili in diverse stazioni. I danni più consistenti, secondo il Comando provinciale dei vigili del fuoco, si sono avuti nella zona a Nord di Milano, tra Sesto San Giovanni e Monza, ma anche a Lecco, Como e nelle zone montane.

E ora, in previsione di nuovi temporali, Seveso e Lambro sono osservati speciali, mentre l’Arpa della Lombardia segnala come allerta arancione (di gravità media) alcune zone di Valchiavenna e Bassa Valtellina, i Laghi e le Prealpi varesine, la Valcamonica, i Laghi orientali. Resta comunque l’allerta maltempo in tutta la regione anche per domani.

in riproduzione….

Cremona e il Cremonese sono flagellati dal maltempo. In particolare, una grandinata violenta si è verificata nel primo pomeriggio, fra le 13,30 e le 14, nel Casalasco, provocando allagamenti e danni. Chicchi grandi come uova hanno colpito la zona tra Quattrocase, Fossacaprara e Roncadello, mentre a Casalbellotto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza di diversi alberi pericolanti. Poco dopo, temporale con pioggia violenta, vento e ancora grandine anche fra Crema e il Cremasco.

Particolamente colpiti il territorio provinciale di Como, quello di Sondrio e parte della provincia di Varese, dove l’allerta è massima. In questi territori dalle ultime ore si registrano forti piogge. Il Comune di Como ha invitato i cittadini a tenersi aggiornati “sull’evolversi delle condizioni meteo su tutto il territorio comasco valutando con attenzione i propri spostamenti, anche in considerazione delle zone già fortemente colpite dal maltempo ed evitando comportamenti a rischio”.

in riproduzione….

Interventi per frane e caduta sassi ci sono stati in Valtellina, mentre è stata riaperta al traffico la statale 233 “Varesina” in località Cadegliano-Viconago (Varese). La chiusura si era resa necessaria per una frana che aveva invaso la carreggiata ieri. Anche la carreggiata in direzione della Svizzera della statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga” a Colico Piano (Lecco), chiusa nella serata di ieri sempre a causa di una frana, è stata riaperta al traffico. Riaperta anche la 42 tra Malonno (Brescia) e Sorico (Brescia), dove è stato ripulito il fango. Resta chiusa invece la Statale 340 “Regina” tra Domaso e Gravedona, in provincia di Como, a seguito di una serie di smottamenti.
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/08/29/news/rsa_maltempo_milano_tetto_scoperchiato-265750709/?rss