Consigliere regionale leghista denuncia: «Io aggredito nella Milano di Sala»

Aggredito appena uscito dal Pirellone, di fronte alla stazione Centrale, e derubato dello smartphone, insegue il ladro e lo «costringe» ad abbandonare il telefonino. Vittima della disavventura mercoledì mattina un consigliere regionale del Pirellone, Andrea Monti (Lega Nord). È stato lui stesso a segnalare l’accaduto sulla sua bacheca Facebook pochi minuti dopo. «Ero appena uscito dalle porte della sede del Consiglio Regionale e sono stato aggredito da un uomo in bicicletta, una delle tante “risorse” che popolano la vicina Stazione Centrale. In un attimo mi ha sfilato lo smartphone con forza dalle mani e ha tentato la fuga».

Monti racconta di essersi messo a correre dietro al ciclista per farsi riconsegnare il telefono: «Al vicino incrocio con via Pirelli, ormai quasi raggiunto ha gettato il mio telefonino. Non ha tenuto conto che un brianzolo inc…o a piedi va più veloce di un ladro in bicicletta». Immancabile la polemica sulle «risorse», come definisce sarcasticamente gli immigrati: «Penso a quante persone subiscono ogni giorno in zone centrali della città e in pieno giorno aggressioni come queste. Dove siete anime belle della sinistra che gridano in piazza “accogliamoli tutti”?»

2 settembre 2020 | 13:18

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_settembre_02/consigliere-regionale-leghista-denuncia-io-aggredito-milano-sala-dcaf7b3c-ed0a-11ea-b7a7-558c0458760a.shtml