“Stufi di vivere in questa struttura di m.”: cosa c’è dietro lo striscione dei profughi nell’hotel sul Garda

“Siamo stufi di vivere in questa m…a di struttura. Avete promesso tante cose che non sono state fatte. Basta bugie. Siamo umani, non schiavi”: è solo una parte delle proteste che 35 richiedenti asilo ospitati all’hotel Tre Lampioni di Toscolano Maderno, nel Bresciano, hanno messo nero su bianco su uno striscione affisso fuori dalla struttura che sta facendo il giro dei social network attirando i primi commenti dei leghisti, scontati sia nei toni che nei contenuti.

Tra i tanti che hanno postato la foto dello striscione su Facebook c’è il deputato leghista Paolo Grimoldi: “A tutti questi giovanotti in salute ricordiamo che In Italia ci sono milioni di cittadini italiani, di pensionati, di malati e di disabili che un hotel sul Garda se lo sognano e che trascorrono agosto nel caldo cocente delle città”.

Ma che si tratti di “un hotel sul Garda”, come dice Grimoldi facendo intendere chissà quali delizie [...]  read more

Advertisements

Segrate, nasce il centro commercialeda 21 milioni di visitatori. È il più grande d’Europa

Per rendere l’idea si può forse partire dalle stime sui visitatori: sessantamila al giorno, 21 milioni ogni anno. Come il semestre Expo, in pratica. La capacità di attrazione di un grande evento, ma a carattere permanente. A Segrate, al confine est di Milano, sta per nascere un gigante di nome Westfield, il più grande centro commerciale dell’Europa continentale (secondo solo al fratello londinese). Dopo un iter di dieci anni — qualcuno ha tenuto il conto di 44 riunioni di segreterie tecniche — l’ultimissima pratica burocratica è stata sbrigata venerdì. Ora il colosso australiano ha ufficialmente il permesso di costruire sull’area di 240mila metri quadrati di superficie (185mila solo quella commerciale) della ex dogana: 300 negozi, 50 boutique e altrettanti ristoranti, oltre a un cinema con 16 sale e 2.500 spettatori. Un gigante grande due volte il mall di Arese, battezzato solo un paio di anni fa come il più esteso d’Italia.

shadow carousel
Milano, il centro commerciale più grande d?Europa

La storia [...]  read more

Wikipedia article of the day for August 13, 2018 selected by Livio Acerbo Bot

The Wikipedia article of the day for August 13, 2018 is New York State Route 22.
New York State Route 22 is a north–south state highway in eastern New York in the United States. It runs parallel to the state’s eastern edge from the outskirts of New York City to the hamlet of Mooers in Clinton County. At 337 miles (542 km), it is the state’s longest north–south route. The southernmost section of the road connected New York City to White Plains in the eighteenth and nineteenth centuries. Route 22 in its modern form was established in 1930 as one of the principal routes from New York City to Canada. It is a two-lane road passing through small villages and hamlets, as well as the city of Plattsburgh in the north, lower Westchester County, and the heavily populated borough of The Bronx. The rural landscapes include picturesque reservoirs of the New York City watershed, dairy farms in the Taconic [...]  read more

Neonato morto in ospedale a Brescia, il primario: “Sembrava stabile, poi è peggiorato”. Migliorano gli altri 6 infettati

Restano sotto controllo, e sono in fase di guarigione, i sei neonati ancora ricoverati agli Spedali civili di Brescia e risultati positivi al batterio Serratia Marcescens, lo stesso che ha ucciso per shock settico un neonato nato prematuro a fine giugno da una coppia bresciana e anche il suo gemello che sembra però in via di miglioramento. Il batterio è stato contratto in tutto da dieci neonati ricoverati nello stesso reparto, quello di terapia intensiva neonatale.

Serratia Marcescens, cos’è

Per capire cosa sia successo e se l’ospedale abbia seguito tutte le procedure per bloccare il contagio è stata aperta un’indagine (contro ignoti per ora) da parte della procura per omicidio colposo. Le cartelle del neonato sono state sequestrate dai carabinieri del Nas, mentre si attende l’esito dell’autopsia sul corpo del neonato che dovrebbe essere eseguita già domani per stabilire con esattezza le [...]  read more

Si teme l’arrivo di forti temporali: scatta l’allerta per Seveso e Lambro

Prosegue l’ondata di tempo instabile e il Centro meteo regionale ha emanato un’allerta in codice arancione per il passaggio sul bacino di Milano di una perturbazione che prevede la possibilità di forti temporali a partire dalle ore 14 di lunedì 13 agosto. Il Comune ha quindi disposto l’attivazione del Coc, il Centro Operativo Comunale, nella sede di via Drago per graduare l’attivazione del piano di emergenza e i fiumi Seveso e Lambro restano sorvegliati speciali. Viene attivato il monitoraggio dei livelli idrometrici e del radar a cura della Protezione Civile del Comune di Milano. Allertate anche le squadre della Protezione Civile, della Polizia Locale e di MM.

12 agosto 2018 | 14:49

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pioltello, quarantenne trovato ferito per strada muore in ospedale: l’ipotesi dell’aggressione

Un uomo di circa 40 anni, probabilmente nordafricano, è stato trovato agonizzante a causa di una ferita lacero-contusa alla testa in via Martiri del lavoro a Pioltello, nel Milanese. E’ morto poco l’arrivo all’ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio.

E’ stata una passante a dare l’allarme dopo aver visto l’uomo – che non aveva documenti, quindi non è ancora stato possibile identificarlo – a terra. Le indagini sono affidate ai carabinieri che hanno inviato gli uomini della Squadra rilievi della scientifica. Non vi sarebbero testimoni di quella che, secondo le prime ipotesi investigative, è stata un’aggressione.

Estate sicura nelle stazioni ferroviarie: due arresti per droga in Centrale

Si è conclusa la giornata di controlli straordinari denominata “Summer Clean Station”, in dieci delle principali stazioni nazionali, tra queste anche la Stazione Centrale di Milano. In campo personale delle questure e della polizia ferroviaria, con il supporto delle unità cinofile e l’impiego di tecnologie all’avanguardia, in particolare smartphone di ultima generazione con lettura ottica dei documenti, e metal detector per le verifiche sui bagagli. Coinvolti anche gli enti locali nell’action day finalizzata al contrasto di ogni forma di illegalità ed attività abusiva nelle stazioni e dintorni. Complessivamente la polizia ha impegnato 700 operatori, 275 pattuglie. 4.162 le persone controllate; 9 gli arrestati, 35 gli indagati. In particolare alla Stazione Centrale di Milano ha portato all’arresto di due cittadini stranieri per spaccio di droga. Si tratta di un cittadino marocchino di 27 anni arrestato dopo che lo stesso aveva provato a eludere [...]  read more