Piazza Duomo, dopo palme e banani caccia a nuovi sponsor per il verde|Volete cambiare? Il sondaggio

A passarci oggi, quasi non ci si fa più caso. Eppure furono uno scandalo, a modo loro. Palme e banani in piazza Duomo. La giungla ai piedi della cattedrale. L’esotico nel luogo simbolo della milanesità. Febbraio del 2017: una manciata di piante semina il «caos» in città. Per settimane è tutta un’accesa discussione tra milanesi diventati d’un colpo agronomi, architetti e paesaggisti. Tre anni dopo, la Milano che «osa» ( copyright di Beppe Sala) potrebbe abdicare. Il contratto di sponsorizzazione sta per scadere. E il Comune si porta avanti: da settembre raccoglierà le nuove proposte, e a fine anno si saprà che ne sarà del contestato allestimento. S’è aperta la caccia al mecenate che «adotti» la prestigiosa aiuola. I privati che si sfideranno per accaparrarsi i due francobolli verdi nel cuore di Milano per i prossimi tre anni potranno decidere se conservarne l’attuale faccia un po’ provocatoria pensata dell’architetto paesaggista Marco [...]  read more

Milano, omicidio-suicidio in zona Baggio: due morti, uno accoltellato, l’altro impiccato al balcone

Ha i contorni dell’omicidio-suicidio la tragedia venuta alla luce domenica mattina in zona Baggio, a Milano. I corpi di due stranieri, due fratelli probabilmente originari del Bangladesh o dello Sri Lanka, sono stati trovati al primo piano rialzato di una palazzina al civico 11 di via Valle Anzasca. La scoperta, intorno alle 10, l’ha fatta un vicino di casa, che dalla finestra di via Bagarotti 38 ha visto con orrore un corpo penzolare da un balcone, impiccato con una corda di lenzuola.

All’interno dell’appartamento, completamente a soqquadro, gli agenti della polizia scientifica hanno rinvenuto un secondo cadavere in una pozza di sangue e con evidenti ferite di arma da taglio. Nella fioriera del balcone è stato trovato invece un grosso coltello con la lama insanguinata. La prima ipotesi è che uno dei due abbia accoltellato l’altro e poi, per il rimorso, si sia tolto la vita impiccandosi al balcone. Una vicina ha riferito di aver sentito [...]  read more

Allarme zecche e malattie esotiche: arriva il record di vaccinazioni

Vaccini «estivi» in crescita. Tra maggio e luglio il centro di via Statuto ha accolto 500 persone in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Non solo turisti: aumentano i viaggiatori-volontari. E in tanti si proteggono pur spostandosi entro i confini europei. «Negli ultimi tre mesi abbiamo seguito tramite counseling e vaccinato 4.300 cittadini — spiega Catia Borriello, responsabile dei centri vaccinali di Milano —, con diecimila somministrazioni». Normalmente ciascuno chiede di proteggersi contro più di una malattia in vista di viaggi internazionali. Solo a luglio sono state ricevute 1.840 persone, circa 85 al giorno, cento in più dell’anno scorso. Quali sono i rischi da cui ci si difende? «Soprattutto l’epatite A, il tifo e la febbre gialla. Le richieste per quest’ultima crescono, perché è aumentato il flusso verso il Brasile» prosegue il medico. Non solo chi parte per mete esotiche si rivolge all’ambulatorio di via Statuto, riferimento [...]  read more

Lodi, imprenditore 51enne muore annegato durante una festa di compleanno

Una festa di compleanno tra amici è finita in tragedia, venerdì sera, nel Lodigiano. Sabato mattina i vigili del fuoco di Lodi hanno ripescato il cadavere di un uomo in un’ansa del fiume Adda, all’altezza di San Martino in Strada al confine con Corte Palasio, nel Lodigiano. Il cadavere è stato trovato uno specchio d’acqua stagnante del fiume. Presto è stato identificato: si tratta di un noto imprenditore 51enne del posto, Giovanni Livraghi, gestore con i fratelli di una concessionaria Ford a Lodi. I carabinieri l’avevano cercato per tutta la notte.

L'ansa del fiume Adda dove è annegato l'imprenditoreL’ansa del fiume Adda dove è annegato l’imprenditore

Livraghi venerdì sera era uscito con un gruppo di amici per festeggiare un compleanno. Dopo la cena in un ristorante, alcuni coetanei si erano ritrovati a casa del festeggiato, una villetta vicina alla «morta» del fiume. Da lì si sono perse le tracce del 51enne: la moglie, non vedendolo tornare, ha dato [...]  read more

Milano, i Pin rubati alla biglietteria automatica della Stazione centrale

Si presentano all’alba in stazione, interpretano il personaggio del turista mattiniero, uno in camicia rosa e l’altro arancione, un cappellino da baseball e uno da «pescatore», due trolley che sono il più appariscente e allo stesso tempo più inutile oggetto del loro travestimento: non hanno alcun treno da prendere, ma solo un marchingegno da ritirare. Disinteressati al tabellone delle partenze, tutta la cautela con la quale scandagliano i saloni deserti si concentra sull’eventuale presenza di polizia. S’avvicinano infine a una biglietteria automatica e iniziano ad armeggiare. Impiegano pochi secondi a staccare l’invisibile «sanguisuga» informatica che hanno installato due giorni prima. Hanno «succhiato» centinaia di tracce magnetiche e codici Pin di bancomat e carte di credito. Una mole di dati elettronici che scaricheranno per iniziare a saccheggiare i conti correnti. Predoni dei viaggiatori di Ferragosto: e proprio nel giorno di festa dell’Assunzione, [...]  read more

Pavia, 24enne si tuffa per recuperare la canna da pesca e muore annegato

È morto annegato nel tentativo di recuperare la sua canna da pesca caduta in acqua. È stato un Ferragosto tragico al Parco Palustre di Lungavilla (Pavia): un 24enne di origini romene residente a Casteggio, Andrei Zisu, intorno alle 19 è annegato dopo essersi tuffato in acqua per recuperare la canna da pesca che gli era caduta.

Il ragazzo, che lavorava come camionista, nella giornata di Ferragosto aveva pensato di rilassarsi al parco di Lungavilla, dove ci sono alcune cave in cui la balenazione è vietata ma è possibile dedicarsi alla pesca, sua grande passione. Era accompagnato dalla fidanzata e dal nipotino. Quando la lenza gli è scivolata di mano, ha pensato di tuffarsi in acqua per riprenderla, ma le acque, dal fondo limaccioso, lo hanno inghiottito e non è più riuscito a riemergere. La fidanzata ha dato subito l’allarme e sul posto sono intervenuti il 118, i carabinieri e i vigili del fuoco di Pavia con i sommozzatori e i mezzi di soccorso. [...]  read more

Verano Brianza, ubriaco al volante tampona auto e la fa ribaltare: gravi due ventenni

Un grave incidente stradale è avvenuto la sera del 15 agosto sulla Statale 36 Valassina, in territorio di Verano Brianza. Poco dopo le 21, un ubriaco al volante di un’Audi ha tamponato violentemente un’utilitaria con a bordo una coppia di ragazzi, un 24enne e una 20enne, che viaggiava sulla seconda delle tre corsie di marcia. A causa della violenza dell’impatto l’auto dei due giovani si è ribaltata più volte, per quasi cento metri.

Sul posto sono intervenute due ambulanze, l’automedica, due mezzi dei vigili del fuoco e la polizia stradale di Seregno. Illeso l’automobilista che ha provocato lo schianto. Sottoposto all’etilometro, è risultato positivo ben oltre i limiti. I giovani, rimasti feriti, sono stati soccorsi dal 118. Entrambi in gravi condizioni, sono stati trasportati in prognosi riservata negli ospedali di Desio e Monza.

16 agosto 2019 | 07:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 [...]  read more

Milano sospende la circolazione dei monopattini: vanno ritirati entro tre giorni

Via i monopattini dalle strade di Milano entro tre giorni. Così dice la lettera che il Comune ha inviato ieri alle aziende che offrono monopattini elettrici in condivisione. Il documento, firmato dagli assessori Anna Scavuzzo (Sicurezza) e Marco Granelli (Mobilità), diffida gli operatori dal continuare l’attività di noleggio dei mezzi fintantoché non sarà pronto il necessario bando e saranno posizionati i cartelli previsti dalla legge. La prima flotta è sbarcata a Milano nell’ottobre del 2018 grazie a Helbiz, pur in assenza di regole sull’uso di questi veicoli. Poi, dalla primavera, si sono via via aggiunte altre società. A luglio se ne contavano sette in città. Di pari passo, il lungo e tormentato processo per definire le regole di circolazione dei mezzi elettrici di nuova generazione (come segway e hoverboard).

A giugno il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha firmato il decreto con le prime norme: sì ai monopattini nelle aree [...]  read more

Superenalotto, caccia al nababbo di Lodi: «Di’ la verità, sei tu?»

«Duecentonove milioni…», ripete la signora Gaetanina sgranando gli occhi sul suo libro dei sogni: «La casa, quella mi farei, ma come la voglio io, sul mare. Però vorrei anche aiutare la ricerca sul cancro, quello sì, è giusto», chiosa quasi a voler richiamare a un dovere morale il misterioso vincitore. Già, ma chi è? Uomo, donna? Uno di Lodi, magari qualcuno che si incrocia ogni giorno tra via Volturno e via Cavour? I titolari del bar assicurano di non avere la minima idea. «Siamo in un punto di passaggio — spiega la signora Marisa Caserini, con garbo e pazienza degne di una teca museale — abbiamo i nostri frequentatori abituali ma vediamo anche tanti volti nuovi». Il bar Marino è frequentato quotidianamente per il cappuccio e la brioche da molti dipendenti della Banca popolare di Lodi, che proprio a poche decine di metri ha la sua sede storica, declassata ad agenzia numero 1 quando lo stesso istituto di credito fu trasformato [...]  read more

Comune, lotta allo smog: nuovi contributi ai privati per risparmio energetico e tetti verdi

Abbattimento del 45% delle concentrazioni di Pm 10 e NOx, riduzione del CO2 entro il 2030 e azzeramento entro il 2050 attraverso la progressiva eliminazione dei combustibili fossili per Milano `Carbon neutral´. Sono gli obiettivi che l’Amministrazione comunale intende raggiungere anche attraverso la concessione di contributi ai privati sempre più mirati ed efficaci per il cambiamento. Per questo nei giorni scorsi sono state rinnovate e ulteriormente semplificate le linee di indirizzo del bando `Be 2018´ per la concessione di finanziamenti a favore di opere di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici privati. Fra le novità più importanti, il rinnovo del bando prevede il raddoppio del contributo economico per chi passa da un impianto di riscaldamento alimentato da carbone fossile a sistemi di teleriscaldamento, pompe di calore o pannello solare `Carbon neutral´. Seconda novità la promozione interventi di depavimentazione di aree esterne [...]  read more