Morto Franco Zeffirelli, la Scala di Milano lo ricorda sulla sua pagina Facebook

Morto Franco Zeffirelli, la Scala di Milano lo ricorda sulla sua pagina Facebook – 1 di 1 – Milano – Repubblica.it

Milano: pronto a lanciarsi da un cavalcavia, camionista gli parla e gli salva la vita

Le otto e mezza di venerdì mattina. Un ragazzo di 19 anni cammina un po’ incerto vicino a un cavalcavia sulla Tangenziale Est esterna di Milano all’altezza di Pozzuolo Martesana. Qualcuno lo nota e preoccupato chiama la polizia. Lui quando vede la pattuglia della Stradale si mette a correre, scavalca la recinzione e si siede con le gambe penzolanti nel vuoto sull’arcata di acciaio del cavalcavia. Sotto il traffico è intenso come sempre. Gli agenti avvertono i tecnici della sicurezza stradale Teem che in pochi minuti intervengono e fermano la circolazione. Tra i primi, davanti alla fila, c’è un camionista alla guida di un Tir bianco. Anche lui come gli altri automobilisti si ferma, scende e osserva quella scena drammatica. Il ragazzo si trova a circa sette metri da terra. I poliziotti, dall’alto, cercano di parlargli e convincerlo a tornare indietro. Nel frattempo dalle centrali operative vengono allertati sanitari e vigili del fuoco. Ma la situazione è a un punto morto.

Il camionista dal cuore grande

 [...]  read more

Milano, un parco giochi accessibile a tutti: scivoli e altalene anche per i bambini disabili

Un parco giochi per tutti, con accesso garantito anche ai bambini sulla sedia a rotelle o con disabilità che ne limitano i movimenti, impedendo loro di giocare – come tutti gli altri bambini – su altalene e casette. A Milano nei giardini di villa Finzi, periferia nord della città, è stato appena inaugurato, ed è il secondo realizzato senza barriere architettoniche. L’area giochi inclusiva si chiama ‘Gioco al Centro’, ed è un progetto speciale avviato lo scorso anno dal Comune di Milano e Fondazione di Comunità Milano, Città, Sud Ovest, Sud Est, Martesana con l’obiettivo di realizzare aree attrezzate accessibili con giostre e giochi inclusivi nei parchi pubblici dei nove municipi della città. Il percorso è stato avviato partendo dai bambini, individuando nel diritto al gioco per tutti una priorità d’interesse generale. I parchi gioco sono infatti poco frequentati dai bambini con disabilità, perché – [...]  read more

Ultrà Inter ai Giardini Montanelli: verso il via libera alla festa della Nord

La festa della Nord è un rito consolidato nel tempo. Un po’ come fosse la fine della scuola, prima di partire per le vacanze. La stagione è finita: gli amici (in casacca nerazzurra) se ne vanno. La storia inizia con gli anni Duemila. Intorno al Baretto ai piedi della Curva Nord, fuori dallo stadio: 4 o 500 persone. Musica diffusa, distribuzioni di gadget, intrattenimenti vari, compresa una grigliata autogestita. Ma anche raccolte benefiche. Celebre quella in favore dei terremotati di L’Aquila (quest’anno gli incassi dovrebbero sostenere la onlus di Ale e Franz per i bambini disabili). Nel 2007 la trasferta ai Magazzini Generali, con ospiti alcuni giocatori. C’erano Materazzi, Stankovic e capitan Zanetti. Le cose cambiano nel 2010, l’anno del Triplete di Jose Mourinho. Si decide di osare. Sfruttando le esperienze di qualche ragazzo della curva fu organizzato il primo vero evento. Con sconfinamento fino al parcheggio dello stadio, montando palco e [...]  read more

L’astronave atterra a Milano: si inaugura il nuovo Palalido per sport e concerti

Un’astronave pronta ad accogliere tutti gli sport è atterrata a Milano: è questa l’immagine che suscita il nuovo palazzetto dello sport inaugurato oggi in piazzale Stuparich. Dopo nove anni di lavori, il Palalido – oggi Allianz Cloud – è stato presentato in una veste completamente rinnovata: una struttura moderna a forma ellittica, 5 mila posti per gli spettatori, un tetto coperto e integrato con pannelli fotovoltaici e isolanti, illuminazione con tecnologia led e modularità dell’impianto di riscaldamento.
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/06/14/news/milano_palalido_allianz_cloud-228763996/?rss

Milano, uomini ragno all’opera per ripulire la facciata del Duomo

Da martedì 11 giugno molti turisti e milanesi si sono incantati col naso all’insù a osservare gli operai, esperti rocciatori, della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano intenti a lavare il marmo delle guglie e delle pareti, appesi alle funi. L’ultima pulitura della facciata della Cattedrale risale ai primi anni 2000, circa 15 anni fa. Questo periodo d’attesa è stato utile per valutare la sperimentazione di una nuova pulitura programmata straordinaria – periodica, ogni 10 anni circa – che potesse prevenire la formazione di croste nere, dovute a reazioni chimiche fra il carbonato di calcio e gli inquinanti atmosferici, nonché l’accumulo di altri elementi di degrado (foto Veneranda Fabbrica del Duomo)

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/foto-gallery/cronaca/19_giugno_14/milano-operai-alpinisti-ripulire-facciata-duomo-a5347556-8ea4-11e9-aefd-b9bfecbb01f9.shtml

Milano, gli animali viaggeranno gratis su bus e metrò: intesa a Palazzo Marino

Animali gratis a bordo di tram , bus e metrò milanesi. Lunedì in Consiglio comunale darà il via libera all’emendamento presentato da Lega e Forza Italia nell’ambito del dibattito sull’aumento del ticket di Atm. L’emendamento, che è stato approvato dall’assessore alla Mobilità Marco Granelli, mira a “introdurre la gratuità del trasporto degli animali d’affezione sull’intera rete e senza limiti d’orario”.

“La giunta – spiega Granelli – si è detta favorevole perché gli animali d’affezione fanno parte a tutti gli effetti delle famiglie milanesi che oramai usano i mezzi pubblici non solo per andare al lavoro ma per vivere insieme la città”. L’attuale regolamento prevede il pagamento di un biglietto, fatta eccezione per i cani di accompagnamento di non vedenti e, in alcune fasce orarie, per cani di piccola taglia.

L’emendamento [...]  read more

Furto a casa di Perisic: rubati 3 orologi da 82 mila euro nella torre del Bosco Verticale

Giovedì pomeriggio, alcuni tifosi lo notano mentre entra nella sede dell’Inter, in corso Vittorio Emanuele. Una vista lampo — durata sì e no una ventina di minuti — legata, sembra, ad alcune questioni relative a contratti di sponsorizzazione da regolare prima delle vacanze. Una formalità insomma, a dispetto delle voci mercato che lo vorrebbero fuori dai progetti del nuovo allenatore nerazzurro Antonio Conte. Ma qualche ora prima, il croato Ivan Perisic, centrocampista 30enne, viene visto uscire invece dal comando provinciale dei carabinieri di via Moscova, dove ha appena presentato denuncia per furto.

Dai cassetti di casa mancherebbero infatti tre orologi. Oggetti spariti dalla sua residenza milanese, un appartamento nel Bosco Verticale che condivide con la moglie. E non si tratta certo di tre pezzi qualunque, visto che si parla di un valore complessivo di poco superiore agli 80 mila euro. Un orologio da donna marca Rolex, in oro e acciaio, [...]  read more

Milano, una app per il car pooling del Comune: viaggiare insieme per abbattere il traffico e lo smog

Un milione di pendolari entra ogni giorno a Milano e per loro arriva una nuova app che consente di organizzare il car pooling, con risparmio sui costi di carburante, bolli, assicurazione e persino parcheggi pubblici. A Palazzo Marino l’assessore alla Mobilità Marco Granelli ha presentato la piattaforma Bepooler, che ha vinto il bando pubblico lanciato dall’amministrazione per varare questa sorta di ‘bla-bla-car’ alla milanese, che dovrebbe far calare il traffico e migliorare la qualità dell’aria. La società che ha sviluppato la App calcola che il proprietario dell’auto potrà risparmiare fino a 2 mila euro l’anno grazie alla piattaforma. Si valuta che la spesa per ogni equipaggio si aggirerà sui 30 centesimi al chilometro per pagare sia le spese fisse (bollo e assicurazione) sia il carburante. Quindi il prezzo si dimezza sei ci sono due persone in macchina, si divide per tre se ci sono due passeggeri oltre al [...]  read more

Salvini: «Sì alla festa degli interisti». Sala: «Ok, ma solo se garantisce lui»

Alla fine la festa per i 50 anni della Curva Nord dell’Inter è diventata un caso politico nazionale. Con un botta e risposta polemico tra il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e il sindaco Beppe Sala. Il tema del contendere è la location dell’evento chiesta dai tifosi nerazzurri: i Giardini Montanelli. Prima concessi dal Comune di Milano e poi negati perché «l’iniziativa è incompatibile con la funzione del parco e potenzialmente pericolosa per l’ordine pubblico». A riaprire la partita ci ha pensato il leader leghista che, a sorpresa, ha smentito Palazzo Marino dicendo che «il Viminale è certo di poter garantire l’ordine pubblico. Anche [...]  read more