Gli «specialisti» delle auto di lusso: sgominata banda di ladri, 29 arresti

La banda dei romeni, tutti un po’ parenti tra di loro, era specializzata in furti aggravati ai danni di concessionarie e rivenditori di autoveicoli, ditte e negozi di telefonia. Non solo: sapevano anche perfettamente come ricettare la refurtiva. Sgominata dai Carabinieri del Comando Provinciale di Milano una banda composta da 28 cittadini romeni ed uno ceco, ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere. Le indagini, condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monza, hanno consentito di documentare l’esistenza del gruppo criminale, con basi operative a Milano e Monza, che realizzava i furti in gran parte del Nord Italia. In una circostanza, in particolare, dopo aver infranto il vetro di una concessionaria utilizzando un ariete, i malviventi sono riusciti a sottrarre 3 suv di ingente valore.

Quaranta colpi

L’attività investigativa, avviata a Monza nel luglio 2016, ha permesso di scoprire una quarantina di furti messi a segno dalla read more

Processo Maugeri, la Corte dei Conti sequestra a Formigoni 5 milioni di euro

La Procura della Corte dei Conti di Milano ha eseguito un sequestro conservativo di 5 milioni di euro a Roberto Formigoni, una somma ritenuta corrispondente alle “utilita'” realizzate dall’ex governatore lombardo nell’ambito della vicenda Maugeri che ha portato alla sua condanna in primo grado in sede penale. In primo grado l’ex governatore della Regione Lombardia ed ex senatore è stato condannato a sei anni per corruzione.

I pm contabili hanno eseguito anche sequestri conservativi a carico di altri, tra cui l’ex faccendiere Pierangelo Daccò e l’ex assessore Antonio Simone, già condannati in sede penale. L’ammontare totale supera i 30 milioni.

Maturità 2018, la traccia su Alda Merini è la più scelta tra i liceali

A Milano la traccia che rimanda ad Alda Merini e alla sua idea di solitudine è la più scelta fra i liceali. Rifuggito, per contro, il tema storico sulla cooperazione internazionale che partiva da un discorso di Aldo Moro e da un brano di Alcide De Gasperi. Così almeno pare dai primi sondaggi fra i ragazzi. La prova scritta di italiano, in questa maturità con 21600 candidati (nelle scuole di tutta la provincia), è archiviata. «Alda Merini è la poetessa della nostra città, ci fa sentire orgogliosi. Insegna che dalla solitudine non si scappa, anzi. Bisogna conoscerla per non averne paura», dice Greta Pettinato, studentessa del liceo linguistico Manzoni. «Tema un po’ generico, solo in apparenza facile — considera Valentina Raspagni del Carducci, media superiore al 9 e futura fisica all’università —. Ci si sente soli alla sera, tra la folla e immersi nella natura. È una dimensione creativa». Alla vigilia gli studenti chiedevano di avere Leopardi read more

Giustizia, il procuratore di Milano Greco all’attacco del Csm: “Ha un problema di trasparenza”

“Il problema del Consiglio superiore della magistratura è serio. Se non vogliamo che il populismo giudiziario decolli, dobbiamo ricominciare dalla trasparenza nella gestione del Csm, non sappiamo più nulla di quello che avviene all’interno”. A usare queste parole, durissime, è il procuratore capo di Milano, Francesco Greco. Parole rispetto alle quali Giovanni Legnini, vicepresidente, si dice “sorpreso e amareggiato, tanto più considerando la stima e la fiducia nei confronti del procuratore, mia e di tutti i consiglieri. In questi anni abbiamo investito tanto nella trasparenza, e non vi è mai stato un livello di conoscibilità e accessibilità alle decisioni del Consiglio, come quello di oggi”.L’attacco di Greco è molto duro e inedito, perché non era mai accaduto che a Milano un procuratore arrivasse a usare parole così severe contro il Consiglio superiore della magistratura. Il procuratore parlava al convegno che read more

Milano, autobus interurbano prende fuoco in via Viotti: è il secondo caso in 5 giorni

Un incendio è divampato mercoledì intorno alle 16 a bordo di un autobus interurbano del servizio pubblico a Milano, fermo al capolinea di via Viotti, nei pressi della stazione di Lambrate. Il mezzo era a lato strada, senza alcun passeggero a bordo, e nessuno è rimasto ferito. La strada è stata chiusa mentre i vigili del fuoco provvedevano allo spegnimento del mezzo, che presentava fiamme nella zona posteriore, all’altezza del motore. Un’alta colonna di fumo nero e fuliggine ha avvolto i palazzi circostanti, fino alla piazza della stazione. Il fumo ha raggiunto anche il sopraelevato della ferrovia, ma senza provocare interruzioni.

shadow carousel
Autobus prende fuoco in via Viotti
Problema all’alternatore

«Il conducente è immediatamente intervenuto con gli estintori – si legge in una nota di Atm-. Nel frattempo ha allertato la sala operativa per l’arrivo dei vigili del fuoco. La vettura era appena stata ricollaudata, Atm sta procedendo a verifiche sul vano motore volte ad accertare l’origine dell’accaduto che, ad read more

L’Unicredit Tower color arcobaleno, drag queen, talk e flashmob: 60 eventi per il Milano Pride

Libertà, rispetto delle differenze, inclusione. Sono le parole chiave della Pride week, dal 22 giugno all’1 luglio, a favore dei diritti della comunità Lgbt che è stata presentata a Palazzo Marino sede del Comune di Milano. Una settimana di proiezioni, spettacoli teatrali, flashmob, eventi sportivi, talk che culmineranno con la tradizionale marcia sabato 30 giugno, da piazza Duca d’Aosta a Porta Venezia. Per lanciare, ancora una volta, un messaggio a tutta la città. Sessanta eventi in dieci giorni orgnizzati da oltre quaranta associazioni attive sul territorio.La madrina di quest’anno sarà, Drusilla Foer, attrice ed ex giudice di Strafactor, che sul palco del Pride sarà affiancata dal dj Fabio Marelli di Discoradio. Sul palco anche Joe Squillo, che canterà alcuni suoi successi. Il tema dell’edizione 2018 è #civilimanonabbastanza, hashtag contenuto nel documento politico del coordinamento Arcobaleno. “Milano ha raggiunto read more

La Maturità a Milano: «Il tema sulla propaganda? Tanti spunti sui populisti di oggi»

Le impressioni dei ragazzi del liceo Parini subito dopo la prova di italiano – di Nino Luca /Corriere Tv CONTINUA A LEGGERE »

Giorgio Bassani come autore per l’analisi del testo. Il dibattito bioetico sulla clonazione, il tema della solitudine, il principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione. Sono alcuni degli argomenti contenuti nelle tracce della prima prova della Maturità 2018, quella di Italiano, che ha preso il via mercoledì mattina dalle 8.30 in tutta Italia. Ecco le reazioni degli studenti del liceo Parini di Milano

Milano, quattro arresti per pedofilia e 18 indagati

Quattro persone trovate in possesso di ingenti quantitativi di materiale pedopornografico sono state arrestate, mentre altre 18 persone sono state indagate a piede libero in un’operazione condotta dagli agenti del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Lombardia e coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano.

Nell’ambito dell’operazione, eseguita al termine di indagini durate alcuni mesi, gli agenti hanno eseguito perquisizioni in Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Campania e Marche. Le indagini sono partite dalle segnalazioni del National Child Exploitation Coordination Centre del Canada a proposito di utenti italiani che usufruendo dei servizi della app “Kik Messenger” hanno messo in atto condotte illecite sui propri account detenendo e diffondendo materiale pedopornografico.

A quel punto la polizia postale di Milano ha filtrato circa 15mila connessioni read more

Milano, ricorsi e contratti strappati: bloccate le vasche anti-Seveso

I lavori per la vasca di Senago: fermi. Il progetto di un lago di contenimento nel parco Nord: bloccato ancora sulla carta. È un rapporto storicamente complicato quello tra Milano e le sue acque. Che prosegue anche oggi. Da una parte si sogna di scoperchiare i Navigli, dall’altra si fatica ancora a proteggere la città dalle bizze del Seveso. Il progetto di una rete di vasche che argini la furia del fiume che periodicamente s’abbatte sui quartieri della periferia nord arranca. Finora l’unica arma in più è stata il canale scolmatore appena potenziato proprio dalle parti di Senago, a cui si è ricorsi in più occasioni per deviare l’acqua in eccesso che avrebbe altrimenti flagellato Niguarda e dintorni.

Se ne discute da trent’anni, ma per arrivare a una soluzione definitiva alle esondazioni bisognerà rassegnarsi ad aspettare. E dire che le opere di Senago e del parco Nord erano considerate urgenti. Anche perché la prima — un doppio read more

Notte prima degli esami, in Darsena centinaia di ragazzi per esorcizzare la paura

Notte prima degli esami, in Darsena centinaia di ragazzi per esorcizzare la paura – 1 di 1 – Milano – Repubblica.it

Notte prima degli esami in Darsena sui Navigli, per esorcizzare la prima prova di domani mercoledì. Come gli anni scorsi Scuolazoo ha organizzato la serata e come sempre c’è un Dante inpersona ad augurare ai maturandi buona fortuna, distribuendo pergamene con frasi comiche fantasiosamente accreditate ad intellettuali e personaggi storici come se anche loro si stessero preparando alla Maturità, visto che i maturandi li esporranno e li spiegheranno davanti alla Commissione d’Esame. E poi il tradizionale appoggio di barchette di legno sul Naviglio, con scritto sopra il voto desiderato, mentre suona Venditti. La festa dalle 19.30 alle 22.30 perché poi bisogna riposare per la prima prova 19 giugno 2018 Seguici su Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie dalla città e dalla regione